Ci sarà il polo civico di Guidonia Montecelio, in prima linea, oggi pomeriggio, quando in centro città si celebreranno i funerali della pineta. Una iniziativa nata da un gruppo di cittadini che in modo provocatorio hanno organizzato il rito con tanto di manifestini affissi in giro già da ieri. Obiettivo ricordare il simbolo di Guidonia spazzato via dall’amministrazione e nello stesso tempo denunciare la mancata pianificazione di manutenzione prima e sostituzione degli alberi poi. Scendono in campo anche le liste civiche quindi: “Sosteniamo e partecipiamo all’iniziativa organizzata da alcuni cittadini di Guidonia centro e denominata funerale della pineta. Saremo presenti per chiarire insieme a questi cittadini che il tema non è tagliare gli alberi, consentito per un’amministrazione, ma programmarne il taglio e la successiva piantumazione specie se si tratta di alberi di alto fusto e che, come i pini della nostra pineta, erano monumentali ed erano un vero simbolo per la città. Oltre la palese violazione della normativa, la distruzione della pineta comunale equivale alla distruzione di uno dei pochi elementi che davano identità alla nostra città. Il danno è incommensurabile e con goliardia e rimpianto è opportuno celebrare questo funerale”.

gioco d'azzardo dipendenza