Con la firma del portavoce di Fratelli d’Italia Massimo Pacella arriva la conferma della geografia sempre più frizzante in vista delle amministrative 2019 a Tivoli. Si costituisce cioè il polo di “centrodestra” con FdI e Forza Italia che hanno formalmente stretto l’intesa su “un programma condiviso per il rilancio e lo sviluppo della città”, obiettivo “arrivare al governo di Tivoli”. Una presa di posizione che era già emersa nelle indiscrezioni delle settimane passate, confermata ora dai partiti che decidono quindi di andare per una strada autonoma rispetto alla Lega che forte di una coalizione marcatamente a destra e della spinta dei sondaggi ha già individuato in Vincenzo Tropiano il candidato sindaco. Fratelli d’Italia e Forza Italia “insieme alle realtà civiche e ai movimenti politici che già condividono il progetto – dice Pacella – sono al lavoro per individuare un candidato alla carica di primo cittadino che possa rappresentare al meglio la coalizione e realizzare il programma concordato. Il progetto, naturalmente, è aperto a tutti i partiti e le forze che vogliano condividere i metodi ed il programma”.

gioco d'azzardo dipendenza