Una giornata dedicata alla raccolta di sangue che coniuga perfettamente lo sport e la solidarietà. Sabato 13 ottobre dalle ore 7.30 alle ore 11 tutto pronto per l’iniziativa promossa da Avis a Tivoli Terme con il supporto dell’A.S.D. Albula, che si svolgerà nel campo da calcio “Giancarlo Ferrari”. L’appuntamento è rivolto ad un pubblico che va dai 18 ai 60 anni, che abbia un peso non inferiore ai 50 kg e che si trovi in buone condizioni di salute, sempre previa valutazione da parte del medico responsabile della selezione. Un modo per aiutare chi ne ha bisogno e per cercare di rispondere all’appello lanciato il mese scorso dal Centro Nazionale Sangue che aveva segnalato una carenza significativa in quattro regioni tra cui proprio il Lazio. Le associazioni di donatori, segnala il Cns, sono state già allertate perchè aumentino la raccolta, che nel periodo estivo ha già dei cali ‘fisiologici’. A determinare un minore afflusso di donatori, sempre secondo il Centro, “anche la presenza sul territorio nazionale del virus West Nile, peraltro quest’anno particolarmente abbondante, perché chi soggiorna per una notte in un’area dove è stato isolato il virus non può donare per 28 giorni a meno che il centro trasfusionale non disponga del test Nat che lo rileva nel sangue”.

gioco d'azzardo dipendenza