Due giorni di musica, intrattenimento, street food e degustazioni di birra: torna a Monterotondo, carico di novità in vista della sua seconda edizione, il “Periferica – Music & Culture Festival”.
In programma per oggi venerdì 7 e sabato 8 settembre, a partire dalle ore 18, concerti di rilievo nazionale, band emergenti, collaborazioni con realtà territoriali, dj set, festa della birra, area ristoro e cocktail bar.
Novità per l’edizione 2018 l’ampliamento degli orizzonti musicali grazie a due progetti che hanno portato band emergenti ad esibirsi prima degli spettacoli principali, grazie all’App iLiveMusic e Monterocktondo – Copertatia Sociale Folias.
Saliranno sul palco durante la prima giornata di festa Giancane, Lucio Leoni, Danilo Ruggero, Scoppiati Diversamente e Voce, e nel post show ci sarà il dj set del collettivo romano Borghetta Stile, mentre per la serata successiva, organizzata in collaborazione con l’Arci Roma, si esibiranno Radici nel cemento, Babà e Djana Sissoko, Tom Armati e Marci Boys, per chiudere con dancehall di Yaga Yaga Sound System. All’interno del festival, che si svolgerà in un’area verde nel mezzo della zona industriale, ci saranno delle aree food and drink, con cibi di strada realizzati dalla Brasserie “I Cugini Dupon”, mentre prenderà vita una “Festa della birra” organizzato da “Tsopela”, che vede coinvolti cinque birrifici locali, Mash Up, Turbacci, Birrificio Sabino, Brasseria La Fonte, Babylon, che faranno degustare i loro prodotti. L’iniziativa, nata da un’idea del comitato organizzatore “Fronte sonoro”, è volta a promuovere la musica come bene universale e diritto dell’essere umano, e non prevede alcuno scopo lucrativo.