In esecuzione della delibera di Giunta Comunale 129 del 13 giugno il Comune di Tivoli, nell’ambito delle iniziative sociali a favore della terza età, promuove per l’anno 2018, l’organizzazione di un soggiorno termale estivo per gli anziani iscritti presso i cinque Centri Polivalenti stanziati sul territorio comunale.

Tale iniziativa rientra negli interventi che la Regione Lazio ha provveduto a finanziare con il “Progetto Regione TE – Lazio per la terza Età”, con lo scopo di integrare le attività di socializzazione dei Centri sociali e l’avvio di progetti ed attività destinati al coinvolgimento degli anziani.

“Continuiamo a lavorare affinché le persone anziane possano sviluppare relazioni sociali mediante un loro diretto coinvolgimento in attività ed iniziative proposte dall’amministrazione, come in questo progetto – ha dichiarato l’assessore alle politiche sociali Maria Luisa Cappelli -. E’ necessario proporre momenti di socializzazione e di aggregazione per incrementare sensibilmente la partecipazione attiva e il potenziamento del senso di appartenenza sociale evitando così l’isolamento e l’emarginazione”.

La partecipazione è riservata agli iscritti dei cinque centri polivalenti, fino ad un numero massimo di 95 adesioni.

Si precisa che, il numero massimo dei partecipanti è stabilito tenendo conto del budget stanziato. Qualora le domande pervenute superino tale disponibilità, si procederà a stilare una graduatoria secondo il criterio dell’ordine di protocollo di arrivo.

Il soggiorno termale della durata di una settimana, dal lunedì al venerdì, dalle ore 8,30 alle ore 16,30, è organizzato presso le Terme “ACQUE ALBULE” in località Tivoli Terme,con un massimo di 47 partecipanti a turno settimanale rispettivamente dal:
· 27-31 agosto
· 3- 7 settembre

Il programma comprende attività ludico-sportive, ginnastica e psicomotricità (posturale dolce), mobilità acquatica e breve corso natatorio, ginnastica in acqua animazione musicale (canto e ballo), ricreative, giochi di carte, dama scacchi bocce etc….

Gli iscritti a ciascun centro polivalente, potranno produrre la domanda di partecipazione, su apposito modulo in distribuzione presso gli uffici URP del Comune o scaricabile dal sito www.comune.tivoli.rm.it, che dovrà essere riconsegnato entro e non oltre il 7 agosto 2018 presso i medesimi uffici.

E’ prevista a carico del partecipante, una quota di compartecipazione di € 25,00 pari al 20% del valore del soggiorno a persona, arrotondato per difetto, comprensiva di pranzo completo e merenda, da pagare entro 5 giorni dalla data di ammissione al soggiorno.

La domanda dovrà essere corredata, pena l’esclusione, da:
certificato medico di idoneità fisica del partecipante rilasciato dal medico curante;
documento di riconoscimento del dichiarante;

Le indicazioni preventive sulla scelta del turno fornite dagli interessati al momento della presentazione della domanda di adesione, saranno rispettate solo in assenza di oggettive difficoltà.

gioco d'azzardo dipendenza