Sarà un mese pieno di eventi culturali a 360 gradi quello che sta per vivere Villa d’Este a Tivoli, che in pieno dicembre scopre la sua primavera grazie ad una programmazione decisamente intensa. Il cambio di passo del nuovo, anche se ormai non più molto, direttore Andrea Bruciati si fa sentire e pure per la stagione solitamente meno felice per il capolavoro del giardino all’italiana, quella più fredda, gli appuntamenti non mancano. A partire, già dal 5 dicembre e fino al 9 gennaio del 2018, saranno le visite guidate all’interno del Palazzo della Villa. Il tour sarà disponibile ogni martedì, mercoledì e venerdì alle ore 17.00, su prenotazione obbligatoria ai numeri 0774312070 e 0774768082, per un gruppo massimo di 30 persone. Il costo è compreso nel biglietto di ingresso. Questo week end invece, a cominciare da sabato 9, tornano le visite nella Mensa Ponderaria, disponibili fino al 6 gennaio, alle ore 11.00, sempre su prenotazione obbligatoria per gruppi in questo caso di 20 persone. Spazio anche alla musica con la rassegna “Rossodisera”. L’appuntamento è per domenica alle ore 17 nella Sala del Trono con un concerto per arpa e soprano. Ad esibirsi allo strumento Gina Capone e il soprano Ariana Morelli dal Teatro dell’Opera di Roma. Il ciclo di concerti, in tutto tre, è stato organizzato dall’Accademia Ergo Cantemus.