Fa tappa a Tivoli, sabato 5 agosto, il Latium World Folkloric Festival Cioff. La manifestazione – organizzata ogni anno nella Città di Cori e in altri comuni del Lazio con l’obiettivo di promuovere la cultura della pace attraverso le musiche e le danze popolari – è un evento di folklore intercontinentale considerato anche dalla Regione Lazio ai vertici delle iniziative di massimo di richiamo turistico ed è inserita dal Cioff mondiale (Conseil International des Organisations de Festivals de Folklore e d’Arts Traditionnels), Ong partner ufficiale dell’Unesco, nell’elenco dei festival internazionali.
La “Parata Mondiale del Folklore” di Tivoli – promossa dagli assessorati alle attività produttive e alla cultura e turismo di Palazzo San Bernardino in collaborazione con Fai Parco Villa Gregoriana – comprende una sfilata con partenza alle ore 18 da piazza Garibaldi e l’attraversamento del centro cittadino lungo il percorso via del Trevio, piazza Plebiscito, via Palatina, per arrivare a piazza Rivarola. Si esibiranno i gruppi folk di quattro paesi provenienti da America, Africa e Asia: Ecuador, Filippine, Kenya e Martinica insieme con il gruppo storico degli sbandieratori di Cori.