Continua il lavoro sul territorio di Fonte Nuova dell’associazione antimafia “Metamorfosi”. Domenica 30 luglio, infatti, verrà presentato il film “Sanremo: Pallido fiore” di Bruno Panuzzo alla presenza del regista e del cast. Il film arriva a Fonte Nuova il giorno dopo della proiezione al teatro Ariston di Sanremo ma, fatta eccezione per la colonna sonora che pesca nei brani della kermesse sanremese, il film è una forte denuncia contro la ‘ndrangheta. Nonostante sia ambientato negli anni ’70, infatti, è straordinariamente attuale. La presentazione del film di Panuzzo prosegue il lavoro di Metamorfosi sul territorio dopo il successo della giornata “I don’t mafia”. La manifestazione si terrà nell’aula consiliare a partire dalle 20 e, dopo i saluti del sindaco Piero Presutti, verrà consegnata al comune dal regista una targa in riferimento al tema centrale del film. Alle 20,30 una breve introduzione del film e, poi, a partire dalle 21 la proiezione con dibattito a seguire. Durante l’evento, inoltre, sarà possibile visitare la mostra storica “I don’t mafia” di Francesco Patanè e il punto informativo di “Libera contro le mafie- presidio di Monterotondo”. Alla fine dell’evento spazio anche per il buffet offerto dall’associazione Metamorfosi. La manifestazione è patrocinata dal comune di Fonte Nuova. (vi.pe.)