Si è trasformato in un vero e proprio braccio di ferro dagli sviluppi imprevedibili quello che vede protagonisti da una parte gli operai di Asa spa, la municipalizzata che si occupa di gestire il servizio di raccolta dei rifiuti in città, dall’altra l’amministratore unico della stessa, Francesco Girardi. Una guerra senza esclusione di colpi che ora è passata nelle mani del sindaco Giuseppe Proietti a cui in questi giorni è arrivata una lettera, anzi due, dai toni decisamente esasperati, in cui i dipendenti dell’azienda si preparano alla mobilitazione o, come si dice in termini tecnici, aprono la procedura di raffreddamento. Nella prima delle due missive, quella firmata dalla Uil, Fiadel e Cgil, e indirizzata al sindaco, Giuseppe Proietti, all’assessore all’Ambiente, Maria Ioannilli, e al Prefetto di Roma, si parla di mancato rispetto delle “più elementari norme comportamentali verso i lavoratori/ici e nei confronti delle scriventi OOSS (Organizzazioni sindacali) contravvenendo a quanto previsto dal CCNL e dalla legge 300”. Nel dettaglio i sindacati parlando di corsi di formazione nel corso dei quali, a detta dei lavoratori che vi hanno partecipato, non si è parlato di sicurezza ma di assenze per malattia e 104 “con tanto di liste nominative e periodi di assenza, demonizzando i lavoratori della lista, e di fatto calpestando la privacy dei lavoratori, e generando elementi di conflittualità tra gli stessi”. Fatti che, sempre secondo quanto si legge, avrebbero portato alcuni dipendenti a querelare Girardi. Nell’altra lettera a raccontare sono direttamente gli operai: “Ogni giorno veniamo vessati e insultati da chi dovrebbe gratificarci per il lavoro svolto negli ultimi anni”, si legge nel foglio firmato “I lavoratori ASA Spa”, che dicono di essere allo stremo fisico e psicologico e chiedono per questo al primo cittadino un intervento drastico, che “rimuova la causa di quanto sta accadendo, per ritrovare insieme all’amministrazione un percorso condiviso dove al centro del progetto vi siano diritti, doveri e obiettivi”. alc