Serenate metropolitane, impresse su uno striscione a Setteville che sta diventando la patria del romanticismo a Guidonia Montecelio. Prima quello scritto con bomboletta spray su un lenzuolo dedicato “agli occhi più belli di Roma”, adesso una versione più professionale apparsa ieri nella centralissima piazza Trilussa. La destinataria è “Veronica B.”, che tra cuori rossi riceve una dedica di quelle che non si scordano: “Ho un pensiero che parla di te”. Così scrive l’anonimo citando, meglio specificarlo per i profani, una delle più belle canzoni di Vasco, “E…”, che a un certo punto fa “te lo dico sottovoce, amo te”. Ma l’innamorato anonimo non ha certo scelto di dirlo sottovoce, anzi.
striscione2